La connessione protetta (https) impedisce di vedere alcuni contenuti, come ad esempio i test on line. Per chi volesse visualizzarli in Chrome occorre cliccare sullo scudo che si vede in alto a destra e poi su "Carica script non sicuro"; in Internet Explorer 11 fare clic su "Mostra tutto il contenuto" nella barra che appare in basso nello schermo.

venerdì 29 aprile 2011

La sottrazione - scheda classe seconda

Fai clic sull' immagine sotto per visualizzare la verifica, stamparla, salvarla o modificarla oppure fai clic qui.
 
 

giovedì 28 aprile 2011

Lezione Lim: le tabelline

Presento qui una lezione per la LIM. Contiene tutte le tabelline, gli alunni devono completarle con l'aiuto di incroci, schieramenti o diagrammi di Venn. Sono presenti esercizi e quiz per tutte le tabelline e collegamenti ai migliori giochi disponibili sul Web. E’ destinata agli alunni di seconda. Le lezioni sono progettate con e per il software Smart Notebook 10 per le LIM Smart. Facendo clic sul collegamento indicato accederai al sito della Smart, dove è presente la lezione. Si potrà vedere un'anteprima visiva completa della lezione e consigliarla o meno ad altri docenti. Inoltre sarà possibile scaricare la lezione sul tuo computer. Per chi volesse fare il download della lezione un'avvertenza importante: scarica la lezione solo se nel tuo computer è installato il software "Notebook", dunque non potrai visualizzarla. Per vedere e scaricare la lezione fai clic qui oppure fai clic sull'immagine.

mercoledì 27 aprile 2011

Lezione Lim: la divisione di ripartizione

Ecco un'altra lezione per la LIM. Riguarda la divisione di ripartizione e gli schieramenti per trovare il risultato di una divisione. E’ destinata agli alunni di seconda. Le lezioni sono progettate con e per il software Smart Notebook 10 per le LIM Smart. Facendo clic sul collegamento indicato accederai al sito della Smart, dove è presente la lezione. Si potrà vedere un'anteprima visiva completa della lezione e consigliarla o meno ad altri docenti. Inoltre sarà possibile scaricare la lezione sul tuo computer. Per chi volesse fare il download della lezione un'avvertenza importante: scarica la lezione solo se nel tuo computer è installato il software "Notebook", dunque non potrai visualizzarla. Per vedere e scaricare la lezione fai clic qui oppure fai clic sull'immagine.


giovedì 21 aprile 2011

Buona Pasqua!

Auguro a tutti i lettori del blog la possibilità di godersi una Pasqua felice, ritemprandosi meritatamente dalle fatiche scolastiche.

Buona Pasqua!!!!!


Prova Invalsi: le relazioni

L’Invalsi organizza le sue prove in ambiti, compiti, contenuti e processi. Io propongo progressivamente delle proposte di attività sulla base delle prove già effettuate e delle relative griglie di osservazione. Ecco la tabella che indica il quadro di riferimento utilizzato dall’Invalsi per questa prova.


Ecco la prova presentata dall’Invalsi:



Scriviamo una frase aperta:


Proviamo verbalmente a comporre enunciati che potrebbero essere veri. Poi inseriamo nell’insieme A elementi che potrebbero entrare nel rettangolo A e nell’insieme B elementi che si potrebbero inserire nel rettangolo B





Rappresentiamo l’azione “mangia” con una freccia e vediamo tutte le relazioni possibili





Consideriamo ora questi altri due insiemi e mettiamo in relazione in modo da formare enunciati veri:



Notiamo che da alcuni vegetali partono più frecce, ad alcuni colori non ne arrivano affatto. Rappresentiamo anche in tabella:

Un'altra attività deve riguardare l'individuazione di relazioni rappresentate.
La freccia dice:
La freccia dice:
Collega secondo la relazione data:

La freccia di ritorno ha lo stesso significato? No, devo costruire una relazione inversa in cui la freccia significa "è usato da". Queste relazioni si dicono “relazioni inverse”. Proviamo a far individuare le relazioni inverse di:
"Enrico legge il giornale" ..............."Il giornale è letto da Enrico"
"Andrea possiede un gatto" ...............
"La mucca mangia l'erba" ...............
Collega secondo la relazione data:

La freccia di ritorno ha lo stesso significato? Sì. In questo caso la relazione si dice simmetrica perché è vera anche al contrario.
Due tra queste relazioni sono simmetriche? Quali?
è il padre di
siede davanti a
è sposato/a con
è la mamma di
balla con
Consideriamo ora questa relazione:

La relazione è vera tra il primo ed il secondo elemento, è vera tra il secondo ed il terzo elemento, quindi è vera anche tra il primo ed il terzo elemento. Questo tipo di relazioni si dicono transitive.
Consideriamo queste relazioni. Quali sono simmetriche e quali transitive?
"è maggiore di" (non simmetrica, transitiva)
"è più alto di" (non simmetrica, transitiva)
" è vicino di banco a" (simmetrica, non transitiva)
"è uguale a" (simmetrica, transitiva)

venerdì 15 aprile 2011

Segnalo: i materiali

Un percorso didattico per le classi prima e seconda della scuola primaria “G. Mazzini” di Barberino Mugello: fai clic qui.

Lo stesso percorso descritto in un file pdf: fai clic qui.


Nell'ambito del progetto "Educazione ambientale e allo sviluppo sostenibile in Friuli Venezia Giulia" varie proposte di laboratori didattici: fai clic qui.


Sul sito della Scuola Elettrica molto materiale ed esercizi sulle caratteristiche degli oggetti (pesantezza, resistenza, fragilità, durezza, elasticità, plasticità): fai clic qui.



Sul sito BBC – School all’indirizzo http://www.bbc.co.uk/schools/ks2bitesize/science/materials/ è presente molto materiale in lingua inglese sui cambiamenti di stato, sugli stati della materia, sulle caratteristiche dei materiali, sul calore, sui cambiamenti reversibili o meno. Il materiale può essere facilmente utilizzato anche da noi su Lim o in aula di informatica, come si può vedere da questo esempio:


width="584"
height="300">




Gli stessi collegamenti al sito BBC – School sono presenti sul sito di Laura Properzi: http://www.lauraproperzi.it/index.php?module=CMpro&func=viewpage&pageid=48

mercoledì 13 aprile 2011

Risorse: la divisione


  • L'operazione di divisione: i suoi significati e le tecniche di calcolo scritto dalle scuole di Piossasco. Fai clic qui.

  • Un percorso didattico sulla divisione a partire dalla classe prima. Fai clic qui.

  • Dal sito Lannaronca:

Schede su divisione di ripartizione: fai clic qui.

Schede su divisione con gli schieramenti: fai clic qui.

Schede su divisione contenenza: fai clic qui.

Schede su metà e terza parte: fai clic qui.

Schede su divisione e moltiplicazione operazioni inverse: fai clic qui.

Schede su confronto partizione e contenenza: fai clic qui.

Schede su divisioni in colonna: fai clic qui.




  • Molti software e giochi

- Un software per esercitare la capacità di eseguire moltiplicazioni e divisioni. (Freeware di Cesare Agazzi). Fai clic qui.


- Divisioni in giardino: Un gioco didattico per bambini di 7-8 anni che propone semplici divisioni da eseguire al computer. Il bambino può operare concretamente con il mouse e raggruppare immagini muovendole sullo schermo. Questa attività precede il calcolo del risultato e lo aiuta ad elaborare la rappresentazione mentale dell'operazione. Le divisioni vengono presentate nella duplice veste di operazioni per effettuare raggruppamenti o di operazioni per effettuare calcoli di contenenza. Una sezione del programma è dedicata alle divisioni come operazioni inverse della moltiplicazione. Autrice: Nicoletta Secchi. (Freeware di Nicoletta Secchi su Vbscuola). Fai clic qui.

- Dall'IPRASE

Carote e conigli (divisioni senza resto)

Scoiattoli e ghiande (divisioni con il resto): liberamente scaricabili dal sito http://www.iprase.tn.it/prodotti/software_didattico/giochi/presenta.html

venerdì 8 aprile 2011

Classificazioni - classe prima

Fai clic sulle immagini sotto per visualizzare la verifica, stamparla, salvarla o modificarla oppure fai clic qui.


martedì 5 aprile 2011

Prova Invalsi: problemi


L’Invalsi organizza le sue prove in ambiti, compiti, contenuti e processi. Io propongo progressivamente delle proposte di attività sulla base delle prove già effettuate e delle relative griglie di osservazione. Ecco la tabella che indica il quadro di riferimento utilizzato dall’Invalsi per questa prova.


Ecco una scheda con le prove proposte dall’Invalsi. Per stamparla fai clic qui o sull'immagine.



Per poter risolvere un problema occorrono diverse capacità: · La capacità di comprensione verbale · La capacità di collegare le informazioni in modo corretto e significativo, in altre parole la capacità di mettere ogni informazione del problema in relazione con tutte le altre. · La capacità di categorizzare la struttura di un problema, vale a dire il saper utilizzare schemi di risoluzione simili per situazioni simili · La capacità di pianificare le procedure e le operazioni Sono queste le abilità, oggi dette “metacognitive”, che devono essere sviluppate ed a ciò concorrono molte delle attività che si svolgono a scuola e che coinvolgono tutte le aree ed ambiti disciplinari. Nell’attività specifica di risoluzione di problemi aritmetici penso sia necessario guidare gli alunni all’analisi del testo mediante lettura individuale, drammatizzazione o visualizzazione mentale della situazione, analisi dei dati conosciuti riconoscendo se sono utili o sovrabbondanti, individuazione della richiesta del problema, risoluzione e schematizzazione della stessa, giudizio sulla verosimiglianza dei risultati trovati. Rinuncio qui a proporre schede, che lascerebbero il tempo che trovano, preferendo rinviare ai miei post sul sito di didattica.


Addizione: i significati logici


Addizione: significati logici (2)


Problemi con addizione


Problemi con addizione (2)


Significati logici della sottrazione


Significati logici della sottrazione (2)


Problemi con la sottrazione


Problemi con la sottrazione: il resto


Problemi con la sottrazione: la differenza


Problemi con la sottrazione: la ricerca del complementare


La moltiplicazione come addizione ripetuta


La moltiplicazione come addizione ripetuta (2)


Il prodotto cartesiano


Significato della moltiplicazione (prodotto cartesiano)


Problemi con la moltiplicazione


Problemi con la moltiplicazione (le combinazioni)


Problemi senza domanda


Problemi con dati mancanti


Problemi con dati inutili


Ecco invece altri quesiti presenti nelle prove Invalsi degli anni precedenti. Fai clic qui o sull’immagine per visualizzarli e stamparli.